Cosa vedere a Lisbona.

Cosa vedere a Lisbona.

Consigli utili su cosa vedere in un viaggio a Lisbona.

Ci sono diversi tipi di viaggiatore: c’è quello che si affida ad un tour operator per partire senza preoccupazioni, c’è quello che viaggia da solo e si informa prima di partire e c’è quello che fa tutto sul posto. Indipendentemente da che viaggiatore sei, questo articolo su cosa vedere a Lisbona contiene consigli utili che abbiamo raccolto nei nostri innumerevoli viaggi di gruppo organizzati a Lisbona.

Lisbona è la capitale del Portogallo con i suoi 505mila abitanti.  Raggiungere la capitale portoghese è un gioco da ragazzi grazie ai numerosi voli per Lisbona operati dalle compagnie low cost: Ryanair ed Easyjet atterrano all’aeroporto principale della città l’Humberto Delgado che dista solo 7 Km dal centro. Una volta atterrati potrete raggiungere la città con i soliti Bus e taxi ma anche con la metropolitana, la stazione della linea vermelha (rossa in portoghese) è proprio fuori dall’aeroporto. Nei nostri viaggi organizzati all’arrivo in città ci attenderà un bus privato pronto a portarci in centro passando da alcune zone meno visitate della capitale cosí potremo goderci il viaggio guardando fuori dal finestrino mentre la guida turistica a bordo comincierà a darci interessanti informazioni sulla città e sul Portogallo. 

cosa vedere a lisbona

Cosa vedere a Lisbona

Il centro turistico di Lisbona è relativamente piccolo, soprattutto se paragonato ad altre capitali europee proprio per questo si visita tranquillamente a piedi, per entrare in contatto con le vibrazioni della città. Solo passeggendo si apprezzano i caratteristici vicoli (soprattutto nel quartiere Alfama), gli scorci panoramici che si aprono sul fiume Tago, i lisboneti che discutono nei cafè, il profumo che esce dalle pasticcerie o sentire in sottofondo le dolci note del fado. 
Lisbona è anche chiamata “A Cidade das Sete Colinas” letteralmente la città dalle sette colline, e proprio questo sviluppo può rendere alcuni spostamenti particolarmente faticosi soprattutto quando si deve approcciare una salita, alcune di queste sono davvero molto ripide! Per questo sono stati installati gli elevador o ascensor (funicolari o ascensori), oggi sono simboli della città e attrattiva turistica ma la loro funzionalità rimane immutata ed aiutano i visitatori nell’affrontare le salite di Lisbona. Nel nostri viaggi a Lisbona non può mai mancare una corsa su una funicolare! Per collegare il quartiere Baixa con il Chiado torna utile l’ Elevador Santa Justa che non è una funicolare ma un vero e proprio ascensore costruito da un allievo di Gustave Eiffel agli inizi del ‘900 in stile gotico, vero e proprio gioiellino architettonico. Il mio consiglio è qello di prenderlo per scendere dal Chiado, così facendo, eviterete le lunghe code per salire ed anche il costo del biglietto!
Anche i tram di Lisbona sono da cartolina soprattutto il famoso tram 28 che sferraglia attraverso tutta la città oggi è un’attrattiva turistica molto affollata. 

cosa vedere a lisbona elevador da bica
cosa vedere a lisbona alfama

In un week end nella capitale portoghese riuscirete tranquillamente a visitare bene la città e le principali cose da vedere a Lisbona con i quartieri tipici di Alfama, Baixia, Chiado,  il Bairro Alto, le piazze e i monumenti più importanti come Rossio, Praça Do Comércio, la Cattedrale Sé, il castello di São Jorge, tutte tappe obbligate per la visita della capitale portoghese. 
A circa venti minuti di tram da Lisbona troviamo il quartiere di Belém sul fiume Tago, qui potrete fare una gita di una giornata per visitare alcuni simboli della città a cominciare dall’imponente Mosteiro dos Jerònimos, incredibile per la sua maestosità e la sua ricca storia. Il Pedrão do Descobrimiento si trova di fronte al Mosteiro ed è il monumento dedicato a tutti i marinai che parteciparono alle grandi scoperte, a pagamento si può salire fino alla cima con un ascensore per una vista unica! A poca distanza potrete fotografare la celebre Torre di Belém, uno dei simboli di Lisbona e patrimonio dell'Unesco. Imperdibile invece una sosta all pasticceria Pasteis de Belém per assaggiare i leggendari pasteis de Belém. 

cosa vedere a torre di belem
cosa vedere a lisbona pedrao do descobrimento
cosa vedere a lisbona praca do comercio

La città ti saprà conquistare con il suo fascino e ne rimarrai sicuramente catturato ma, per completare il tuo viaggio, dovresti prenderti un giorno o due per esplorare anche i dintorni di questa affascinante città più precisamente consiglio di vedere Sintra, Cascais e Cabo da Roca. Con un bus privato si riesce a fare tutto in una giornata, ma queste città sono ben collegate anche con i treni che partono con frequenza dal centro. 
Sintra è di sicuro la località più interessante dal punto di vista culturale, qui si trovano alcune delle meraviglie architettoniche del Portogallo, la più eclatante è il Palazzo Pena che sovrasta il paesaggio con i suoi colori fiammeggianti, qui le azulejos (le famose piastrelle decorate) vi riempiranno gli occhi di colori. Merita una visita anche l’interno del palazzo molto ben restaurato. Da quassù la vista è spettacolare, non perdetevi il giro delle mura esterne! Prima di ripartire fermatevi un pochino nel centro di Sintra per un buon caffè accompagnato dai dolcetti locali della tradizione: la Queijada (a base di formaggio) e il Travesseiro (crema d’uovo e mandorle), sono da provare! Per mandare giù i dolcetti non c’è niente di meglio di un cicchetto di Ginjinha o più comunemente Ginja, il tradizionale liquore a base di amarene e cannella spesso servito in un bicchierino di cioccolato, si trova praticamente ovunque a Lisbona e a Sintra. 
Proseguite a Estoril e Cascais per una passeggiata sul lungomare o per un bel piatto di polpo, queste cittadine sono famose per le spiage e i vivaci centri turistici. Sull’estremità occidentale del continente europeo e ad una mezz’oretta di strada da Cascais, si trova Cabo da Roca, si erge a circa 150 metri sul livello del mare, questo punto panoramico offre una ampia veduta sulla Serra de Sintra e sulla costa. Uno spettacolo soprattutto al tramonto!

cosa vedere a lisbona sintra
cosa vedere a lisbona cascais
cosa vedere a lisbona cabo da roca al tramonto

Cosa mangiare a Lisbona

Nei miei viaggi in Portogallo ho trovato un sacco di prelibatezze! Il re incontrastato dei dolci portoghesi è il pastel de nata (o pastel di Belem) praticamente il simbolo culinario della città. Si tratta di un pasticcino, neanche tanto dolce, fatto di pasta sfoglia e uova, si mangia sempre e ovunque a Lisbona a cominciare dalla colazione accompagnato da un buon caffè. Li chiamano anche pasteis de Belém perché nacquero lì nel suo monastero, sono eccezionali!

Il piatto nazionale in Portogallo è il bacalhau, si dice che ci siano 365 modi diversi per cucinarlo uno per ogni giorno dell’anno, quando sono stato alle Isole Azzorre, mangiavo baccalà tutti i giorni o a pranzo o a cena e non l’ho mai mangiato uguale due volte... anche se il mio piatto preferito rimane il polvo a lagareiro un piatto a base di polpo cotto in abbondante olio, rimane incredibilmente morbido e saporito, è assolutamente da provare in un viaggio in Portogallo! Il mio punto di riferimento culinario in città è il Mercado de Ribeira Nova, nell'adiacente TimeOut Market è possibile assaggiare di tutto anche piatti di alta cucina!

cosa mangiare a lisbona pasteis de belem
cosa mangiare a lisbona polvo a lagareiro
cosa bere a lisbona ginjinha
cucina a lisbona

Insomma, sono sufficienti quattro giorni ben organizzati per un viaggio a Lisbona e per visitare anche i suoi dintorni, fatti trasportare dalle dolci e malinconiche note del fado, assaggia le prelibatezze portoghesi, degusta il Porto nei cafè della città, passeggia nei vicoli e scopri nuovi punti panoramici.
Spero che questo articolo su cosa vedere a Lisbona possa esserti stato utile e spero anche che Lisbona ti resterà nel cuore, come è successo a me!

Articoli simili

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli.
Viaggiare con il Green Pass.

Hai capito come si potrà viaggiare quest’estate? E soprattutto... si potrà viaggiare in Italia e in Europa anche senza aver completato il ciclo vaccinale?
La risposta è SI, a breve si potrà viaggiare liberamente in Italia e in Europa grazie al Green Pass.

Leggi articolo
Serve il passaporto per andare a Londra?

Molti di noi non si sono ancora posti questa domanda, ma con Brexit sono cambiate molte cose. Ecco una breve guida pratica per partire preparati per un viaggio a Londra.

Leggi articolo
Le mie 10 App in viaggio.

Tutti noi, quando siamo in viaggio, facciamo affidamento su degli strumenti indispensabili per poter affrontare qualsiasi avventura. Le app nei nostri smartphone sono diventate utilissime per partire in serenità. Ecco qui una lista delle 10 app più utili da usare in viaggio.

Leggi articolo
Visita Madrid sulle orme di Hemingway.

Madrid è legata indissolubilmente allo scrittore americano Ernest Hemingway, famoso abituè della città spagnola. L’amava alla follia tanto da ribattezzarla  “la capitale del mondo” e ambientandoci il suo primo importante romanzo del 1926: “Fiesta”.

Leggi articolo
Viaggiare nel Regno Unito dopo la Brexit: info visti e passaporto.

Britain Exit, ovvero il Regno Unito che esce dall’Unione Europea. Ecco cosa cambierà dal 2021 per chi vorrà viaggiare nel Regno Unito dopo la Brexit: turisti, i lavoratori stranieri stagionali e i residenti con cittadinanza estera.

Leggi articolo
Come scegliere l'assicurazione di viaggio.

Addentrarsi nell’ambito assicurativo, se si ha poca dimestichezza, può scoraggiare. Con qualche piccola nozione, vi aiuterò a scegliere la polizza medico-bagaglio che meglio si addice alle vostre esigenze.

Leggi articolo
Parma capitale della cultura 2020 e 2021.

Il 14 febbraio 2018 a Roma, tramite il Ministero dei Beni e le Attività Culturali, è stata eletta Parma Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2020. La giuria votante mai si sarebbe immaginata di aver scelto l’anno più funesto degli ultimi tempi.

Leggi articolo
Dove andiamo in vacanza nel 2020?

Questo inizio 2020 è da dimenticare per molte ragioni: la quarantena, le perdite, i problemi economici…ma dove potremo andare quest’anno?

Leggi articolo
Sei interessato a questa esperienza? Questo diario si riferisce al viaggio "Viaggio organizzato a Lisbona e dintorni." del 09/03/2019.
Viaggio organizzato a Lisbona e dintorni. Viaggio organizzato a Lisbona e dintorni. Incanto e fascino autentico: un viaggio organizzato a Lisbona di 4 giorni e 3 notti.

Lisbona ha uno charme tutto suo ed è una città carica di storia. La capitale portoghese dona una molteplicità di emozioni: siti storici, cibo squisito e magici paesaggi non sono solo che l’inizio…

Condividi sui social network
Il Viaggio Che Ti Manca

Il Viaggio Che Ti Manca è un’agenzia viaggi e tour operator aperta dal 2010 con sede a Iseo (Brescia), specializzata in tour di gruppo organizzati con destinazioni nazionali e internazionali, viaggi di nozze, vacanze per coppie o amici, gite scolastiche, cofanetti regalo e nella creazione di video di viaggio personalizzati per i suoi gruppi accompagnati.

I nostri contatti

Ufficio vendite: Via Mirolte 11/13, Iseo (Brescia)
Tel: +39 030.9840517

Siamo aperti dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 18:00 Chiuso Domenica, Sabato pomeriggio e Lunedi mattina