Serve il passaporto per andare a Londra?

Serve il passaporto per andare a Londra?

Con l’entrata in vigore della Brexit molti se lo stanno chiedendo. Ma serve davvero il passaporto per andare a Londra? Ecco una mini guida per partire preparati.

Il 31 Gennaio 2020 il Regno Unito è uscito ufficialmente dall’Unione Europea.  
Il governo inglese ha previsto un periodo di transizione, durante il quale non ci saranno cambiamenti sostanziali per la libera circolazione delle persone, dei servizi, dei capitali e delle merci.
Perciò anche i documenti di viaggio accettati rimarranno gli stessi per noi europei: sarà sufficiente presentare la propria carta d’identità, valida per l’espatrio ed in ottime condizioni. Gli ispettori di dogana controlleranno in modo scrupoloso che il documento sia idoneo ed in caso di carta di identità cartacea deteriorata (es. fotografia sbiadita, foglio rotto o tenuto insieme con nastro adesivo, caratteri illeggibili ecc..) potrebbe essere negato l’ingresso. Ecco il motivo per cui è preferibile viaggiare con carta di identità elettronica: essendo plastificata è molto più difficile che accadano questi episodi.
Per chi viaggia da e per il Regno Unito, i cambiamenti a seguito della Brexit saranno graduali ma è raccomandabile dotarsi per tempo di un passaporto per viaggi nel 2021.
Fino al 30 settebre 2021, sara' consentito continuare ad usare la carta d'identità.
A partire dal 1 Ottobre 2021 le cose cambieranno in via definitiva e per viaggiare a Londra sarà necessario il passaporto.

serve il passaporto per andare a londra

Quali altri importanti cambiamenti avverranno nei viaggi a Londra a partire dal 2021?

DENARO CONTANTE

Se hai viaggiato negli ultimi anni nel Regno Unito hai potuto fare acquisti pagando in Euro, ricevendo il resto il sterline. A partire dal prossimo anno questo non sarà più possibile. Non potrai contare sulla gentilezza dei commercianti per i pagamenti fuori dalla valuta locale. Sarà obbligatorio utilizzare esclusivamente la sterlina in tutto il Regno Unito e  dovrai ordinare i contanti in banca prima della partenza!
I pagamenti con bancomat o carte saranno addebitati direttamente in valuta inglese quindi non ci sarà di che preoccuparsi.

Roaming dati

Sembra ieri che veniva aperto il roaming dati in tutta Europa. Un servizio molto comodo che ha consentito a noi viaggiatori di non spendere un patrimonio per la connessione internet durante un week end in una capitale Europea.
Purtroppo pare che, salvo nuove disposizioni, al termine del periodo di transizione il Regno Unito non usufruirà più di questo vantaggio, come già oggi avviene per la Svizzera.
Consiglio comunque di informarsi con il proprio gestore prima della partenza per verificare le offerte aggiornate di ciascuna compagnia telefonica.

Assistenza sanitaria

Durante un viaggio, seppur breve come un week end, è sempre altamente consigliato stipulare un'assicurazione medica privata per godersi il viaggio senza pensieri. Se hai bisogno di un consiglio su come sceglierne una, dai un’occhiata a questo articolo su come scegliere un'assicurazione di viaggio.
Tuttavia, per gli spostamenti in Europa, è bene sapere che anche il nostro sistema sanitario nazionale risponde con una prima copertura: presentando la tessera sanitaria italiana abbiamo gli stessi diritti delle persone assicurate nel paese in cui ci troviamo se usufruiamo di strutture pubbliche.
Come avrai capito, con l’uscita dall’UE il Regno Unito non farà più parte di questa convenzione e quindi non dimenticarti di stipulare un’assicurazione medica privata!

Dogana

Anche un semplice viaggio in treno da Parigi a Londra avrà una complicazione: il controllo di dogana all’arrivo. Nelle stazioni, come negli aeroporti, saranno controllati i visti (obbligatori), le importazioni, i documenti, i bagagli… Ogni cittadino europeo sarà sottoposto agli stessi controlli dei cittadini non EU.
Sarà inoltre necessario creare un confine fisico tra Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda per favorire la nuova gestione dei flussi di merci e persone.

Conclusione

Come avrai capito, prima di partire per un viaggio a Londra sarà necessario tenersi informati sugli eventuali altri cambiamenti che potranno essere introdotti durante questo periodo di transizione.

Consiglio quindi di seguire gli aggiornamenti dal sito ufficiale.

Se vuoi viaggiare senza pensieri contattaci e organizzeremo il viaggio per te, oppure puoi aggregarti ai nostri viaggi di gruppo a Londra!

A presto!
Silvia

Articoli simili

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli.
I vantaggi di fare una vacanza in crociera

La vacanza in crociera si è evoluta col passare delle generazioni: ne è passata di acqua sotto i ponti da quando le crociere erano riservate ai ricchi e alla nobilità, roccaforti galleggianti di superbia ed eleganza. Le navi moderne hanno altresì mantenuto l’eleganza ma diventando accessibili a tutti e creando dei veri e propri palazzi in costante navigazione verso i porti più esclusivi.  La chiave del successo delle crociere risiede, in parte, nell’evoluzione e nell'adattamento a tutte le classi sociali e ad ogni fascia d’età anche se la sostanza non cambia: di giorno si visita, di notte si viaggia, e che viaggio! Vediamo, quindi, quali sono i vantaggi di fare una vacanza in crociera che, a mio giudizio, rendono questo tipo di vacanza unica e diversa da tutte le altre.

Leggi articolo
Le mie 10 App in viaggio.

Tutti noi, quando siamo in viaggio, facciamo affidamento su degli strumenti indispensabili per poter affrontare qualsiasi avventura. Le app nei nostri smartphone sono diventate utilissime per partire in serenità. Ecco qui una lista delle 10 app più utili da usare in viaggio.

Leggi articolo
Visita Madrid sulle orme di Hemingway.

Madrid è legata indissolubilmente allo scrittore americano Ernest Hemingway, famoso abituè della città spagnola. L’amava alla follia tanto da ribattezzarla  “la capitale del mondo” e ambientandoci il suo primo importante romanzo del 1926: “Fiesta”.

Leggi articolo
Viaggiare nel Regno Unito dopo la Brexit: info visti e passaporto.

Britain Exit, ovvero il Regno Unito che esce dall’Unione Europea. Ecco cosa cambierà dal 2021 per chi vorrà viaggiare nel Regno Unito dopo la Brexit: turisti, i lavoratori stranieri stagionali e i residenti con cittadinanza estera.

Leggi articolo
Come scegliere l'assicurazione di viaggio.

Addentrarsi nell’ambito assicurativo, se si ha poca dimestichezza, può scoraggiare. Con qualche piccola nozione, vi aiuterò a scegliere la polizza medico-bagaglio che meglio si addice alle vostre esigenze.

Leggi articolo
Parma capitale della cultura 2020 e 2021.

Il 14 febbraio 2018 a Roma, tramite il Ministero dei Beni e le Attività Culturali, è stata eletta Parma Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2020. La giuria votante mai si sarebbe immaginata di aver scelto l’anno più funesto degli ultimi tempi.

Leggi articolo
Dove andiamo in vacanza nel 2020?

Questo inizio 2020 è da dimenticare per molte ragioni: la quarantena, le perdite, i problemi economici…ma dove potremo andare quest’anno?

Leggi articolo
Cosa vedere a Lisbona.

Indipendentemente da che viaggiatore sei, questo articolo contiene consigli utili che abbiamo raccolto nei nostri viaggi di gruppo organizzati a Lisbona.

Leggi articolo
Il Viaggio Che Ti Manca

Il Viaggio Che Ti Manca è un’agenzia viaggi e tour operator aperta dal 2010, con sede a Iseo (Brescia). Siamo specializzati in tour di gruppo con destinazioni nazionali e internazionali, viaggi di nozze, vacanze per coppie e gruppi di amici.

I nostri contatti

Ufficio vendite: Via Mirolte 11/13, Iseo (Brescia)
Tel: +39 030.9840517

Siamo aperti dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 18:00 Chiuso Domenica, Sabato pomeriggio e Lunedi mattina